#Turismo #Sapori #Natura

Al Sognalibro B&B

Al Sognalibro vive il sogno.
Sogno che tutti possono realizzare.
Sentirsi a casa in mezzo ai libri!

Impossibile guardare un gatto che dorme e sentirsi nervosi.
Jane Pauley
Ti sto parlando come se ti conoscessi da secoli. Accade sempre così quando due si capiscono.
Ernest Hemingway

Si è chiusa il 6 febbraio l’edizione 2024 della BIT – BORSA INTERNAZIONALE DEL TURISMO di Milano!

Come accade ogni anno, abbiamo avuto il piacere di rappresentare l’#Abruzzodeiparchi con i colleghi del Parco Nazionale della Maiella presso lo stand dRegione Abruzzo. La Borsa Internazionale del Turismo di Milano è uno dei più importanti appuntamenti fieristici europei per il mondo del turismo. Un luogo dove operatori del settore si incontrano per confrontarsi e sviluppare nuove opportunità di business; un bellissima opportunità per promuovere a migliaia di persone la Natura e la Cultura dei nostri territori.

Oltre ai dipendenti del Parco, per promuovere il territorio del PNALM, quest’anno hanno preso parte alla fiera anche alcuni dei suoi operatori turistici. Ecotur Parco Nazionale d’Abruzzo e Wildlife Adventures, i due tour operator che stanno lavorando alla fase 3 della Carta Europea del Turismo Sostenibile e che, insieme agli operatori della fase 1 e 2, stanno progettando pacchetti turistici sostenibili, la cui filiera ricade interamente all’interno dei territori del Parco. Un altro modo per promuovere e valorizzare l’offerta dei tanti imprenditori e delle tante imprenditrici del Parco che hanno “sposato”, insieme al Parco, il percorso della CETS!

Pasticceria Poppella 

Staff Poppella a Sanremo

Consorzio di tutela della rucola della piana del Sele IGP

Fino a tre anni fa era solo un sogno accarezzato nella piana del Sele. Il Consorzio di tutela della rucola della piana del Sele IGP entra ufficialmente in Origin Italia, l’associazione che riunisce i principali Consorzi dei prodotti agroalimentari Dop Igp. Un traguardo supportato dai numeri.

Nel 2022 il Consorzio ha certificato 1 milione di chilogrammi di rucola con il marchio di indicazione geografica protetta, autorizzandone l’uso sul packaging. Un risultato raggiunto con 85 produttori associati nell’areale della provincia di Salerno dove l’erbetta salace di Ovidio esalta sapori e proprietà nutraceutiche.

“Per noi è un primo traguardo – commenta Vito Busillo – che conferma un percorso. La rucola Igp della piana del Sele entra a pieno titolo tra i protagonisti della Dop economy. Il rapporto presentato da Ismea e fondazione Qualivita ha confermato un trend in ascesa che porta il valore produttivo dei marchi di tutela a superare i 20 miliardi. Nel 2022 la rucola Igp ha certificato un valore di produzione di circa 12 milioni di euro. Un dato ancora molto parziale rispetto alle potenzialità.

Il lavoro del Consorzio è appena iniziato e la crescita esponenziale della domanda ci lascia ben sperare. I consumatori italiani, europei e di tutto il mondo chiedono trasparenza e salubrità. Oltre alle qualità che madre natura ha donato alla rucola, la certificazione Igp aggiunge fiducia nei processi produttivi. La nostra rucola è la punta avanzata dell’agricoltura del futuro, per impatto ambientale, per utilizzo di macchine elettriche, per riduzione dei consumi idrici, per azzeramento degli scarti. Abbiamo davanti ancora tanta strada da percorrere, ma il Consorzio può contare su una squadra forte e coesa.”

La rucola IGP è un “super food”. Ha proprietà antinfiammatorie, grazie alla presenza di calcio, magnesio e potassio. È un antiossidante e antitumorale, perché contiene beta-carotene, vitamina C, luteina e zeaxantina ma anche flavonoidi e isotiocianati come il sulforafano. È un prodotto antiage, con il calcio che aiuta a rinforzare la struttura delle unghie e delle ossa e la vitamina K che svolge un’azione protettiva dell’apparato osseo. È ipocalorica con solo 25 calorie ogni 100 grammi.

La rucola è molto consigliata alle donne in gravidanza, perché ricca di folati, che trasformandosi in acido folico aiutano a prevenire le malformazioni fetali e la corretta crescita del bambino. La rucola IGP dalla Campania raggiunge i mercati e gli stili alimentari sulle tavole di tutto il mondo. Comunicato Stampa

Il presidente Vito Busillo presenta a Berlino la nuova pubblicazione del Consorzio di Tutela Rucola della Piana del Sele Igp, dal titolo “Lo smeraldo della Piana del Sele”. FRUIT LOGISTICA 2024 – BERLINO

  • Museo del Lupo di #CivitellaAlfedena (AQ)
  • Disegno a matita di Jessica De Nardis
  • Ispirato a una foto di Marino Baroncini
  • Febbraio 2024

12 febbraio saremo in Florida

In collaborazione con il ristorante La Masseria – Palm Beach Gardens faremo uno speciale Wine Dinner Event dove i nostri clienti di Palm Beach avranno la possibilità di degustare i nostri vini insieme al fantastico cibo de La Masseria.

La Masseria è un autentico ristorante italiano con le sue radici sull’isola di Capri.

Il menù è rigorosamente tradizionale e sarà abbinato ad alcuni dei nostri migliori vini Cantina del Vesuvio Winery.

Con il Decreto Dirigenziale n. 802 del 29.11.2023 della Direzione Generale Politiche Agricole Alimentari e Forestali sono stati istituiti due distinti elenchi regionali per l’attività di enoturismo e oleoturismo ed è stata approvata la relativa modulistica per la presentazione della domanda di iscrizione da parte delle imprese campane interessate.

Le domande di iscrizione agli elenchi dovranno essere redatte sulla modulistica di seguito disponibile e presentate tramite PEC all’indirizzo: uod.500720@pec.regione.campania.it

Documentazione

 Decreto n. 802 del 29.11.2023 (pdf 9.5 Mb) – Approvazione della modulistica per l’avvio dell’attività enoturistica ed oleoturistica, per la definizione delle caratteristiche della cartellonistica e per le modalità d’iscrizione negli elenchi regionali degli operatori enoturistici ed oleoturistici

 Delibera n. 501 del 30.08.2023 (pdf 326 Kb) – Approvazione disciplinare per l’esercizio dell’attività enoturistica e oleoturistica nella regione Campania

Turismo del vino e dell’olio
istituiti gli elenchi regionali per l’attività di enoturismo e oleoturismo
Tematiche collegate
 Agriturismo

 Fattorie didattiche

“¡Vesuvio – Rete di promozione territoriale” airav.it  controlla che le informazioni pubblicate sul sito siano attendibili, veritiere e il più possibile aggiornate, ma non si assume alcuna responsabilità sulla loro effettiva correttezza, riportando sempre, le fonti utili al fine di attingere aggiornamenti ed ulteriori dettagli.

#iVesuvio non è una testata giornalistica, ma uno portale dedicato alla pubblicazione di comunicati stampa finalizzati alla promozione di attività culturali, servizi ed eventi.