Dalla muraglia al Vesuvio – Nicola Rivelli – PAN | Palazzo delle Arti Napoli | 27 luglio – 31 agosto 2023

A Napoli nelle sale espositive del Palazzo delle Arti, l’artista Nicola Rivelli sarà presente, appena due anni dopo l’ultima mostra “Cosmic Bullets” negli stessi spazi, con una personale caratterizzata dalle opere più significative della sua produzione artistica insieme alla sua più recente produzione di sculture in ceramica.
L’esposizione “Dalla Muraglia al Vesuvio“ – in collaborazione con gli Assessorati all’Istruzione, alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli – omaggia la terra che ha dato i natali all’artista e quella che ha contribuito alla sua formazione artistica. L’intero progetto riporta – nella tecnica esecutiva e nei materiali utilizzati – ad antichi rimandi, unendo echi lontani del classicismo greco-romano alle avanguardie del Novecento ed è suddiviso in cinque diverse mostre dislocate sull’intero primo piano del Pan: “Ville Lumiere”.

“Per terra e per mare. Gli Etruschi di frontiera tra mobilità e integrazione”.  Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano

Venerdì 30 giugno, alle ore 18.00, al Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano “Gli Etruschi di frontiera” , sarà inaugurata la mostra “Per terra e per mare. Gli Etruschi di frontiera tra mobilità e integrazione”.
L’esposizione, a cura di Carmine Pellegrino e Luigina Tomay, è realizzata dalla Direzione Regionale Musei Campania diretta da Marta Ragozzino, con il supporto della Regione Campania (POC 2014-2020) attraverso Scabec, in collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno e il patrocinio del Comune di Pontecagnano Faiano.

“PalcoscenicoAmoreMio” rassegna teatrale itinerante | 23 giugno > 21 luglio 2023 Teatro Instabile Napoli e Teatro Di Costanzo Mattiello di Pompei.

“PalcoscenicoAmoreMio” è la rassegna teatrale itinerante a cura dell’Accademia Vesuviana del Teatro e Cinema in collaborazione con la Talentum Production di Marcello Radano e il Teatro Instabile Napoli diretto da Gianni Sallustro che quest’anno giunge alla sua sedicesima edizione, e si svolge dal 23 giugno al 21 luglio 2023 al Teatro Instabile Napoli e al Teatro Di Costanzo Mattiello di Pompei.

“PalcoscenicoAmoreMio” – dice Gianni Sallustro attore, regista e direttore artistico dell’Accademia Vesuviana del Teatro e Cinema – vuole sottolineare l’amore per il palcoscenico, luogo in cui oltre ad esprimere la propria arte, si impara a conoscere se stessi e il mondo con un’intensità e una verità differente. Tutto ciò ci permette di fare i conti con le pulsioni che caratterizzano l’essere umano, con vizi, debolezze e ritrosie. La rassegna suggella un anno di intensa attività in cui abbiamo prodotto tantissimi spettacoli, film e serie web.

Parco archeologico di Pompei: FESTA EUROPEA DELLA MUSICA 2023

Con questa iniziativa volta a coinvolgere attivamente il pubblico di visitatori di Pompei, il Parco archeologico partecipa mercoledì 21 giugno 2023 alla Festa della musica, l’ evento musicale promosso dal Ministero della Cultura, in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, la Siae, l’Afi, e coordinata dall’Associazione per i visitatori del Parco dalle 9,00 alle 18,30 nei pressi del quadriportico dei teatri.

Foro del Parco Archeologico di Pompei – “Cerimonia di conclusione del Grande Progetto Pompei” presieduta dal Ministro della cultura, Gennaro Sangiuliano. Martedì 20 giugno 2023 | rinviata ad altra data |

Si comunica che la cerimonia di conclusione del “Grande Progetto Pompei” prevista per martedì 20 giugno, al Foro del Parco Archeologico di Pompei e la contestuale riapertura della “Casa delle Nozze d’argento” è rinviata ad altra data

“ Italia senza confini “ – l’Arte Vesuviana a sostegno dell’Emilia Romagna | Palazzo Mediceo Ottaviano 24/06 – 02/07/2023.

L’Associazione Giugno Popolare Vesuviano, il gruppo “ Terzigno Attiva “ e l’Associazione Ancora Onlus, allo scopo di realizzare una raccolta fondi a favore delle popolazioni emiliane e romagnole colpite dalla alluvione, danno vita ad un incontro pubblico di beneficienza nei giorni dal 24/06 al 02/07/2023 denominato “ Italia senza confini “ – l’Arte Vesuviana a sostegno dell’Emilia Romagna – presso il Palazzo De Medici di Ottaviano.

GIORNATE EUROPEE DELL’ARCHEOLOGIA 16, 17 E 18 GIUGNO 2023

A Pompei venerdì 16 giugno, dalle ore 9.30 alle 13.00 i visitatori avranno la possibilità di addentrarsi nell’attività di ricerca e nelle missioni di scavo di alcune Università impegnate in indagini archeologiche sulle fasi edilizie precedenti all’eruzione del 79 d. C. Le equipe di scavo saranno a disposizione del pubblico per raccontare il loro lavoro e gli aggiornamenti delle ricerche in corso.

Tre Progetti, tutti Speciali. Si può sintetizzare così il programma del 16 giugno nell’ottava giornata del Campania Teatro Festival.

Al Teatro Grande di Pompei alle ore 21.00 andrà in scena la prima assoluta di “Clitennestra”, tratto dal romanzo di Colm Tóibín “La casa dei nomi” con l’adattamento e la regia di Roberto Andò, in replica il giorno successivo alla stessa ora.

Il palco del Teatro Trianon Viviani di Napoli ospiterà invece alle ore 20 “Disadirare. Un’altra Iliade”, protagonisti i giovani attori dell’Istituto Penale per Minorenni di Airola (BN), le studentesse dell’I.I.S.A.M. De’ Liguori di Sant’Agata De’ Goti (BN) e con Gianluigi Signoriello e Paola Maria Cacace

Un messaggio di speranza a chi ha sbagliato, perché trovi la forza di rialzarsi e ritentare, arriva anche da “La Fuga”, il film di Renato Salvetti che sarà proiettato alle 21 nello spazio antistante il Palazzo Coppola di Valle/Sessa Cilento (Sa), con replica alla stessa ora del 17 giugno. La storia di un furto che, pur affrontando il tema della legalità, non distingue tra buoni e cattivi, ma con occhio benevolo guarda alla fragilità umana e ai condizionamenti che possono indurre chiunque di noi a sbagliare.

Somma Vesuviana (Na)- Castello d’Alagno | Sabato 17 Giugno 2023 presentazione del volume d’arte ARTIST’ STORIES Narrazioni

Sabato 17 Giugno alle ore 11 al Castello d’Alagno di Somma Vesuviana ( Na ) Via Circumvallazione 56,
sarà presentato al pubblico il volume d’arte della mostra ARTIST’ STORIES Narrazioni, curata da Gaetano
Romano, sociologo e critico d’arte.
Saranno presenti, il Sindaco di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno, l’Assessore alla Cultura Rosalinda
Perna, e il curatore.