Giro d’Italia 2024 | La Città Metropolitana di Napoli è pronta per il tris

La Città Metropolitana di Napoli è pronta per il tris. Con la consegna ufficiale dei percorsi ha preso formalmente il via, infatti, l’iter che porterà alla celebrazione delle due tappe delle meraviglie del Giro d’Italia promosse dall’Ente di piazza Matteotti, la nona, in programma domenica 12 maggio, con arrivo a Napoli, e la decima, martedì 14 maggio – dopo il riposo di lunedì 13 – con partenza da Pompei.

Con l’amore non si scherza. Carnevale 2024 – Ercolano 

“Festeggiamo tutti insieme il Carnevale ad Ercolano. Lasciamoci coinvolgere dalla gioia e dall’entusiasmo! Quest’anno, più che mai, desideriamo creare un’atmosfera  indimenticabile e per farlo abbiamo bisogno dell’ entusiasmo e della partecipazione di tutta la città. La sfilata in maschera attraverserà la città. Un momento unico in cui possiamo esprimere la nostra creatività con costumi fantastici, decorazioni colorate e allegria contagiosa. Prepariamoci a vivere un giorno indimenticabile, pieno di colori, musica e divertimento – dichiara Ciro Buonajuto, Sindaco di Ercolano e vicepresidente nazionale Anci.

“Sono molto contenta che l’amministrazione comunale, nella persona del Sindaco Buonajuto, avalla questo progetto che ho fortemente voluto realizzare per il secondo anno. Ringrazio Città Metropolitana per il sostegno finanziario” – dichiara l’Assessore al TurismoAnna Giuliano. “Ritengo la manifestazione un’attività culturale centrale per il futuro dei giovani cittadini ercolanesi per i quali abbiamo il dovere di elargire elementi culturali positivi dai quali possono trarre ispirazione per un futuro migliore, lontano dalle tentazioni illegali. La manifestazione è anche un buon momento goliardico per i tanti turisti che affollano tutto l’anno la nostra città ricca di proposte, come gli Scavi archeologici e il Vesuvio, che vanno ad abbinarsi alle tradizioni culinarie, manifatturiere e commerciali del territorio.”

E=L+T è un evento che si completerà alla Festa dell’Assunta, a Ferragosto, con un grande concerto in Piazza Pugliano; e intende incidere su quelle festività già naturalmente celebrate nella comunità ercolanese, arricchendole di contenuti e proposte volte ad offrire ai turisti un’immagine rigenerata di Ercolano che per anni è stata terra di conflitti criminali e che da molto tempo oramai ha cominciato un percorso di ripristino della legalità a tutti i livelli: sociale, politico e culturale.