Nuovo bando per il Servizio Civile Universale, scadenza: 22 febbraio 2024 ore 14:00

Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro le ore 14:00 del 22 febbraio 2024.

Pubblicato il Bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile da realizzarsi in Italia e all’estero. 
Sarà, dunque, possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei progetti proposti da Anci Campania in Italia da realizzarsi tra il 2024/2025.

AVVISO PUBBLICO – Anci Campania, nell’ambito del bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia e all’estero, seleziona operatori volontari da impiegare nei progetti e sulle sedi di attuazione indicati nelle SCHEDE DI SINTESI DEI PROGETTI.
Riportiamo di seguito le informazioni essenziali e invitiamo tutti i potenziali candidati a leggere attentamente il bando in oggetto.  I progetti hanno una durata di 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali distribuite su 5 giorni.

REQUISITI DI AMMISSIONE- Come previsto dall’articolo 14 del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, possono presentare domanda di partecipazione alla selezione i giovani in possesso dei seguenti requisiti:
1) Cittadinanza italiana e di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, oppure di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;
2) Aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
3) Non aver riportato condanna, anche non definitiva, alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena, anche di entità inferiore, per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione 0 esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti
l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
Possono inoltre presentare domanda di Servizio civile anche i giovani che, fermorestando il possesso dei requisiti di cui al presente articolo:
1) Nel corso del 2020/2021, a causa degli effetti delle situazioni di rischio legate all’emergenza epidemiologica da Covid-19 e/o legate alla sicurezza di alcuni Paesi esteri di destinazione, abbiano interrotto il servizio volontariamente o perché il progetto in cui erano impegnati è stato definitivamente interrotto dall’ente, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
2) Abbiano interrotto il Servizio civile a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente che ha causato la revoca del progetto, oppure a causa di chiusura del progetto 0 della  sede di attuazione su richiesta motivata dell’ente, a condizione che, in tutti i casi, il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
3) Abbiano interrotto il Servizio civile universale a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
4) Abbiano già prestato servizio in un progetto finanziato dal PON-IOG ‘Garanzia Giovani’ a condizione di aver regolarmente concluso il servizio;
5) nel corso del 2021 siano stati avviati in servizio per la partecipazione ad un progetto finanziato dal PON-IOG “Garanzia Giovani” e successivamente, a seguito do verifiche effettuate dal Dipartimento, esclusi per mancanza del possesso di requisiti aggiuntivi;
6)Abbiano già svolto il Servizio civile nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All o nell’ambito dei progetti per i Corpi civili dipace;
6) Abbiano già svolto il ‘servizio civile regionale’ ossia un servizio istituito con una legge regionale o di una provincia autonoma;
Possono inoltre presentare domanda di Servizio le operatrici volontarie ammesse al Servizio civile in occasione di precedenti selezioni e successivamente poste in astensione per gravidanza e maternità, che non hanno completato i sei mesi di servizio, al netto del periodo di astensione, purché in possesso dei requisiti di cui ai precedenti articoli.
Non possono presentare domanda i giovani che:
1) Appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
2) Intrattengano, all’atto della pubblicazione del presente bando, con l’ente titolare del progetto rapporti di lavoro/di collaborazione retribuita a qualunque titolo;
3) Abbiano intrattenuto con l’ente titolare del Programma, del progetto ovvero con l’Ente di accoglienza rapporti di lavoro, di collaborazione o di stage retribuiti a qualunque titolo di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando;
4) abbiano già prestato il servizio civile nazionale ovvero abbiano già prestato o stiano prestando il servizio civile universale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, salvo quanto previsto nei punti precedenti.
Ai giovani è richiesto di leggere attentamente le schede di sintesi per verificare l’eventuale richiesta di requisiti aggiuntivi.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE–  Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it
Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 15 febbraio 2024. Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande e le stesse trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione. Il giorno successivo alla presentazione della domanda il Sistema di protocollo del Dipartimento invia al candidato, tramite posta elettronica, la ricevuta di attestazione della presentazione con il numero di protocollo e la data e l’orario di presentazione della domanda stessa. Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema.
I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID (Sistema Pubblico Identità Digitale).
Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale http://www.agid.gov.it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su che cosa è lo SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello 2 .
I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa. In caso di
errata compilazione, è consentito annullare la propria domanda e presentarne una nuova fino alle ore 14:00 del giorno precedente a quello di scadenza del presente bando. Sui siti internet del Dipartimento www.politichegiovanili.gov.it e www.scelgoilserviziocivile.gov.it è disponibile la Guida per la compilazione e la presentazione della Domanda on-line con la piattaforma DOL.
Per ricevere informazioni o supporto: selezioni@ancicampania.it

SELEZIONI– La selezione dei candidati è effettuata, ai sensi dell’art. 15, comma 2, del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, dall’ente titolare del progetto prescelto, tramite apposite Commissioni di valutazione degli eventuali titoli e delle esperienze curriculari maturate  dichiarate in sede di presentazione dell’istanza di partecipazione da ciascun candidato. Le
Commissioni sottopongono, inoltre, i candidati ad un colloquio. Le graduatorie finali saranno il risultato della somma del punteggio dei titoli ed esperienze e il punteggio dei colloqui. A parità di punteggio è preferito il candidato maggiore di età. I candidati si attengono alle indicazioni fornite dall’ente medesimo in ordine ai tempi, ai luoghi e alle modalità delle procedure selettive.
Nella graduatoria sono inseriti anche i candidati risultati idonei e non selezionati per mancanza di posti, i candidati non idonei a svolgere il progetto per il quale hann sostenuto le selezioni e quelli che non si sono presentati al colloquio. L’ente renderà noto ai candidati i giorni, gli orari e la sede di svolgimento delle selezioni attraverso un avviso che ha valore di notifica a tutti gli effetti di legge e che sarà pubblicato su questo sito successivamente alla data di scadenza di presentazione delle candidature.
È obbligo, da parte dei candidati, controllare periodicamente il sito internet senza alcuna responsabilità da parte dell’Ente per eventuali disguidi o per mancata visione della convocazione. Il candidato che, pur avendo presentato la domanda, non si presenta nei giorni stabiliti senza giustificato motivo è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

INFORMAZIONI– Per qualsiasi informazione puoi consultare i seguenti siti:
https://www.politichegiovanili.gov.it
www.scelgoilserviziocivile.gov.it
Clicca qui per leggere il bando integrale
https://www.politichegiovanili.gov.it/comunicazione/news/2023/12/bando-ordinario-2023/ 

𝗕𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝗹𝗮 𝘀𝗲𝗹𝗲𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗶 𝟱𝟮.𝟮𝟯𝟲 𝘃𝗼𝗹𝗼𝗻𝘁𝗮𝗿𝗶 𝗱𝗲𝗹 𝗦𝗲𝗿𝘃𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗖𝗶𝘃𝗶𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗮𝗹𝗲 𝗮𝗻𝗻𝘂𝗮𝗹𝗶𝘁𝗮̀ 𝟮𝟬𝟮𝟰-𝟮𝟬𝟮𝟱

Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale ha pubblicato il bando per la selezione di 52.236 posti disponibili per i giovani tra i 18 e 28 anni che intendono diventare operatori volontari di Servizio Civile Universale.

𝗜𝗹 Comune di Napoli 𝗻𝗲𝗹𝗹’𝗮𝗺𝗯𝗶𝘁𝗼 𝗱𝗲𝗹 𝗕𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗦𝗲𝗿𝘃𝗶𝘇𝗶𝗼 𝗖𝗶𝘃𝗶𝗹𝗲 𝗨𝗻𝗶𝘃𝗲𝗿𝘀𝗮𝗹𝗲 𝗵𝗮 𝗽𝗿𝗲𝘀𝗲𝗻𝘁𝗮𝘁𝗼 𝗶𝗹 𝗽𝗿𝗼𝗴𝗿𝗮𝗺𝗺𝗮 𝗱𝗲𝗻𝗼𝗺𝗶𝗻𝗮𝘁𝗼 “𝗡𝗮𝗽𝗼𝗹𝗶 𝗰𝗶𝘁𝘁𝗮̀ 𝗱𝗲𝗶 𝗴𝗶𝗼𝘃𝗮𝗻𝗶 𝟮𝟬𝟮𝟯” 𝗰𝘂𝗶 𝗽𝗼𝘁𝗿𝗮𝗻𝗻𝗼 𝗮𝗱𝗲𝗿𝗶𝗿𝗲 𝟯𝟱 𝗮𝘀𝗽𝗶𝗿𝗮𝗻𝘁𝗶 𝘃𝗼𝗹𝗼𝗻𝘁𝗮𝗿𝗶.

Il progetto “Giovani per i Giovani” mette a disposizione ulteriori 46 posti con sede nella città di Napoli.

💻Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on line (DOL) all’indirizzo👇

https://domandaonline.serviziocivile.it.

⌛È possibile presentare domanda di partecipazione fino alle 𝗼𝗿𝗲 𝟭𝟰:𝟬𝟬 𝗱𝗲𝗹 𝟭𝟱 𝗳𝗲𝗯𝗯𝗿𝗮𝗶𝗼 𝟮𝟬𝟮𝟰.

Sottolinea l’Assessore al lavoro ed ai giovani Chiara Marciani:

Il servizio civile permetterà a tanti giovani di vivere un’esperienza unica al servizio del proprio territorio, della propria città e di orientarsi nel mondo del lavoro.

Grazie ai progetti vincitori sarà possibile stare a diretto contatto con tante realtà diverse e crescere in consapevolezza, conoscenza ed empatia.

Un’occasione preziosa per pensare al proprio futuro e acquisire nuove competenze e nuove conoscenze.

Maggiori informazioni👇www.comune.napoli.it/serviziocivileuniversale2024

Comune di Agerola

Le domande vanno presentate entro le ore 14.00 del giorno 15 febbraio 2024

Link al sito di ExpoItaly
http://www.expoitaly.it/2023_ord.html

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente ONLINE attraverso la piattaforma DOL all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it – È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede

Se sei interessato a partecipare al Servizio Civile Universale, presenta la domanda di partecipazione attraverso la piattaforma Domanda On Line (DOL) https://domandaonline.serviziocivile.it/
⏰Affrettati! Hai tempo fino al 22 febbraio 2024 alle ore 14.00
↪️Il progetto è il seguente:
La salvaguardia del Patrimonio linguistico Partenopeo. Pro Loco Città Di Bacoli

È ancora possibile candidarsi per il Servizio Civile Universale.

Prorogata la scadenza al 22 febbraio 2024 h.14.00.

Accedi al sito : https://www.politichegiovanili.gov.it/…/bando…/

E scegli l’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia!
Potrai svolgere tantissime attività all’interno delle Pro Loco d’Italia per la promozione del territorio e del nostro immenso patrimonio culturale! –

Pro Loco UNPLI

 Ancora una settimana di tempo per partecipare al Bando del Servizio Civile Universale 2023… scegli il progetto 𝐏𝐄𝐑𝐂𝐎𝐑𝐒𝐈 𝐃’𝐀𝐑𝐓𝐄 𝐄 𝐁𝐎𝐑𝐆𝐇𝐈 𝐑𝐔𝐑𝐀𝐋𝐈 promosso dalle Pro Loco UNPLI d’Italia e dell’Umbria. ‼️ N. 2 posti disponibili alla Pro Loco Spello Pro Loco Spello

E’ stato prorogato alle ore 14 del 22 febbraio prossimo, il termine per la presentazione della domanda di partecipazione alla selezione di sei operatori volontari di servizio civile da impegnare presso gli uffici del Comune di Ravello. La durata dell’iniziativa è fissata in 12 mesi, per 5 giorni settimanali, con un compenso per lo svolgimento del servizio pari a € 507,30 mensili, erogato dal Dipartimento per il Servizio Civile Universale. Comune di Ravello